Turismo religioso e ottava giornata nazionale dei Cammini Francigeni

Turismo religioso e ottava giornata nazionale dei Cammini Francigeni


Domenica primo maggio 2016 a Montalbano Elicona, l’incontro prevede visite guidate nel borgo, attività di trekking ed escursioni lungo il percorso dei Mulini dell’Elicona


Tra storia, natura e nuove proposte per l’implemento del turismo sostenibile, torna la Giornata Nazionale dei Cammini Francigeni.

 

L’evento promosso dall’associazione no profit Rete dei Cammini Francigeni, domenica 1 maggio 2016 fa tappa anche a Montalbano Elicona, dove nel medioevo la pietà mariana assume molteplici forme di espressione, grazie alla devozione degli ordini religiosi e delle congregazioni di fedeli, operanti nel periodo.

 

Con le sue iniziative, a partire dalla Giornata dei Cammini Francigeni, la Rete dei Cammini intende promuovere la percezione delle vie di pellegrinaggio non solo come vie dello Spirito, ma anche come patrimonio della collettività. Questi vanno concepiti come luoghi, cui educare le nuove generazioni; spazi aperti a tutti nella convinzione che, il riscoprirli e ripercorrerli sia una delle forme più appropriate e intense di rapporto con il territorio e con le comunità che lo abitano.

 

Fra i numerosi percorsi “romei” che da varie parti d’Europa e d’Italia raggiungevano la capitale della cristianità, uno dei più anticamente documentati è l’itinerario detto via “francigena” o via “francesca”, proveniente dall’oltralpe. In realtà non si trattava di “una” strada, ma di un'”area-strada”, dove confluivano vari percorsi utilizzati nel tempo con funzione diversa. Si fa riferimento non solo a tracciati per i peregrini, ma anche alle vie di comunicazione-militare utilizzate dai Longobardi per unire Pavia e il regno della Tuscia, nonché ai passaggi obbligati dei Crociati in viaggio verso la terra santa. Sotto i franchi il percorso venne ampliato e consolidato in direzione della Francia e dello stato Pontificio, che in Carlo Magno aveva trovato un valido alleato. Probabilmente fu allora che, con il consolidarsi dei traffici in direzione nord-sud, si diede impulso ai cammini della fede, principalmente verso la città eterna.

 

Dalla lezione di vita del pellegrinaggio a piedi occorre, dunque, trarre esperienza per leggere i luoghi, la storia e i monumenti, poiché le vie stesse con le loro antiche infrastrutture e le loro vicende, continuano a dare un senso unitario alle zone che interessano.

 

Così in occasione dell’evento il comune di Montalbano Elicona, propone visite guidate nel borgo alla scoperta dei fasti e della fede degli avi montalbanesi, attività di trekking ed escursioni ai ruderi dei Mulini del Fiume Elicona.

 

 

Francesca Bisbano

 

Per info e prenotazioni rivolgersi all’Osservatorio Turistico 0941 678019

 

Programma primo maggio ottava giornata cammini francigeni- Montalbano Elicona


L'autore

Francesca Bisbano

Giornalista pubblicista dal 2013, dal gennaio 2015 collabora con il comune di Montalbano Elicona per migliorarne i canali di pubblica informazione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.