Montalbano Elicona ospite a Tgs Studio Stadio, per la partita Palermo-Verona

Montalbano Elicona ospite a Tgs Studio Stadio, per la partita Palermo-Verona


Sul palco di tifosi e opinionisti dal cuore rosanero, spazio anche alle bellezze storico-artistiche e paesaggistiche del “Borgo dei Borghi 2015”


(redazione da comunicato stampa)

Domenica 15 maggio 2016 in diretta dallo sporting village di Palermo, il comune di Montalbano Elicona sarà ospite di TGS Studio Stadio, canale 15 del digitale terrestre.

A partire dalle 14,30 con gli occhi di tifosi e opinionisti puntati sul Palermo-Verona, si parlerà anche del Borgo dei Borghi 2015. Dal castello Federico II, unico esempio di palazzo reale in Sicilia, alla riserva orientata del Bosco di Malabotta, area di eccezionale valore naturalistico, all’altopiano dell’Argimusco, particolare attenzione sarà riservata al patrimonio artistico-culturale e paesaggistico locale.

Senza dimenticare poi, i prodotti tipici come la provola sfoglia, superbo formaggio siciliano e i salumi di suino nero dei Nebrodi, verranno trattate le manifestazioni culturali del Presepe Vivente, le Feste Aragonesi e la MTB Prima Maratona dei Megaliti, recentemente inserite nel Calendario Regionale delle Manifestazioni di Grande Richiamo Turistico per il 2016.

“Ora come ora” sottolinea il sindaco, dottor Filippo Taranto, “è fondamentale parlare di Montalbano, che a dispetto di ogni previsione e indipendentemente dall’elezione di Sambuca di Sicilia come “Borgo più Bello d’Italia 2016″, non ha vacillato e mantenuto alta la sua reputazione. La strada finora intrapresa dimostra che, il numero delle presenze al castello è aumentato, l’Argimusco è diventato famoso in molte parti d’Europa e dalla Sicilia e la Calabria si moltiplicano gli spostamenti verso il nostro paese”.

Che dietro tal fenomeno si celi il vantaggio d’appartenere al Club dei Borghi più Belli D’Italia o a circuiti importanti come i Comuni Fioriti Italiani ; che il successo sia dovuto al lavoro di un’amministrazione aperta all’innovazione o agli eventi organizzati dalle associazioni o alle campagne promosse dai cittadini sui social-network, Montalbano guarda avanti. Tant’è vero che accanto alla proposta di un albergo diffuso nel centro storico, da parte del consorzio di cooperative sociali l’Arnia, in rete sono già apparsi i primi abbozzi di start-up alberghiere, come Domus Montalbano.

“Tutto perché”, ha ribadito il primo cittadino, “al di là di questa esperienza amministrativa, in un modo o nell’altro si abbia la certezza di riuscire a riorganizzarsi in base alle opportunità del momento e senza alienare la propria identità. Quello che in pratica è il concetto di resilienza, strategia per altro, sulla quale riteniamo di continuare a investire per il futuro”.

Francesca Bisbano

0 Condivisioni

L'autore

Francesca Bisbano

Giornalista pubblicista dal 2013, dal gennaio 2015 collabora con il comune di Montalbano Elicona per migliorarne i canali di pubblica informazione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.