Montalbano Elicona: la giuria Nazionale dei Comuni Fioriti visita il Giardino Esoterico

Montalbano Elicona: la giuria Nazionale dei Comuni Fioriti visita il Giardino Esoterico

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa sulla visita a Montalbano della giuria nazionale dei “Comuni Fioriti”

Giardino esoterico Montalbano Elicona 02

Maria Gaetana Cammarata, in arte Cloe, spiega al giudice dei Comuni Fioriti, Gualtiero Grilli, il significato del Giardino Esoterico – presso castello svevo aragonese di Montalbano Elicona

Una giornata, non proprio estiva, ha accolto ieri a Montalbano Elicona la Giuria Nazionale dei Comuni Fioriti. Durante la visita valutativa per l’edizione 2016 dell’omonimo concorso nazionale, ad attendere Gualtiero Grilli da Ravenna e Michele Isgrò, Responsabile Comuni Fioriti Sicilia, c’era Cloe l’autrice del giardino esoterico “I semplici di Altea”, che ha illustrato loro il significato di questa nuova attrazione turistica.

L’idea base è creare un’area verde per abbellire il castello svevo-aragonese Federico II e richiamarne la storia. Non a caso si è scelto di dedicare l’opera al medico-alchimista Arnaldo da Villanova e ricostruire pratiche di coltura, come quella dell’orto medievale. Ogni composizione assume un significato preciso. Così accanto alle spirali aromatiche a base di timo, iperico, calendula e melissa, si pongono quelle dei “chakra” o centri energetici, che nelle tradizioni religiose orientali collegano l’uomo a esperienze spirituali, materiali e animiche. Alcune aiuole poi, rappresentano i pianeti del sistema solare e ad esse sono state associate piante officinali medimentose, il cui simbolismo ricrea un’atmosfera particolare, dove il macrocosmo si riflette sul microcosmo.

Spirale aromatica – presso Giardino Esoterico “I semplici di Altea” di Montalbano Elicona

Di certo si sa che Arnaldo, rappresentante della scuola medica Salernitana, nota perché affidava la cura di ogni malattia alle erbe, condusse numerose ricerche sugli esemplari oggi riprodotti nel giardino. Molti di questi sono stati recuperati dal sito megalitico dell’Argimusco, che Paul Devins ritiene sia opera di medicina astrale voluta proprio dal Villanova.

Dopo la visita al castello, la Giuria Comuni Fioriti ha fatto tappa al Borgo Albergo e tra vicoli, piazze e stradine, nulla è sfuggito agli occhi dei critici. In attesa della premiazione nazionale che si terrà il 12 e 13 novembre a Bologna, è certo che Montalbano dovrà continuare a insistere sulla cura del verde pubblico. Dunque, per fare tesoro dei consigli ricevuti, il comune spera di investire in fioriture stagionali e più durature, nonché coinvolgere direttamente i cittadini con iniziative, come la realizzazione dei balconi fioriti, volte a migliorare e garantire il decoro degli ambienti urbani.

Francesca Bisbano

Guarda il video:

0 Condivisioni

L'autore

Francesca Bisbano

Giornalista pubblicista dal 2013, dal gennaio 2015 collabora con il comune di Montalbano Elicona per migliorarne i canali di pubblica informazione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.