Ringraziamento del sindaco di Montalbano Elicona- Il borgo più bello della Sicilia

“Nulla è più prezioso di quello che abbiamo intorno”. Tra tutti questo è lo slogan più adatto a descrivere l’entusiasmo mostrato dai siciliani, nel sostenere Montalbano Elicona in corsa per il titolo “Borgo dei Borghi” 2015.

Un impegno straordinario ed un interesse mai mostrato fin d’ora, hanno portato a migliaia di condivisioni sui social network di foto, video, post, eventi e locandine. Ancora una volta si vuole riscattare se stessi nel mostrare una delle parti più belle dell’isola; ancora una volta un popolo unito, lotta per un’idea di bellezza e purezza, come quella offerta dal territorio di Montalbano Elicona.

Per cui di fronte all’attenzione di tv, giornali, radio, agenzie stampa, blog e piattaforme pubblicitarie d’ogni sorta, verso il comune, che oggi rappresenta l’immagine di una terra lontana da pregiudizi e stereotipi di massa, il ringraziamento più vivo va a tutti i giovani, montalbanesi – il nostro Futuro – e non, che ne hanno parlato sul web; alla comunità tutta per il suo “passa parola” da amico ad amico, fino a coinvolgere tutti nel perseguimento di un unico obiettivo; ai montalbanesi presenti in tutte le regioni italiane e in tutti gli stati del mondo; ai rappresentanti dei cittadini montalbanesi, impegnati nel perseguire quella politica d’attenzione e valorizzazione del turismo locale. Ai comuni; ai sindaci; all’Assessore del Turismo, Sport e Spettacolo della regione Siciliana Cleo Li Calzi, per la passione con cui ci ha sostenuto in questa splendida avventura, alle Istituzioni Regionali e Provinciali, alla Giunta, al Presidente e all’intero Consiglio Comunale, al Maestro e amico Franco Battiato, a Fabio Bagnasco, nostro consulente culturale, a tutti gli organi di stampa, anche online, in particolare a Nino Todaro nostro corrispondente della Gazzetta del Sud, al Dott. Nicola Alosi di Rai 3 Sicilia, Pippo Moroso della Sicilia ed in camminoweb, Sara Gaglio di San Piero Patti 24, Montalbano Notizie, alle emittenti locali Onda Tv, TRM, AmNotizie, RTP,il tirreno, alle Radio Locali,; alle associazioni; al gruppo giovani „dacci oggi il tuo voto quotidiano“ , al gruppo che ha preso parte alle riprese televisive, ai professionisti; agli stranieri; ai siciliani all’estero; ai turisti; i curiosi, gli interessati e quanti hanno creduto e crederanno in Montalbano. Il ringraziamento va anche all’Ufficio Turistico nella persona di Enzo Ruggeri, a Michele Isgro‘ di comuni fioriti, all’Avvocato Carmelo Mobilia, a Nicola Palazzolo, a Davide Gelardi, ad Alberto Forzano, a Nino Munnia, a Gianluca Materia, Santalucia Nicola, a Fabio Martinez, all’Ing. Antonio Pelleriti, Nuccio Pancaldo, Margherita Ferrara, che hanno supportato la campagna di promozione ed a Francesca Bisbano, che ha curato il servizio di comunicazione dell’ente, anche con la creazione della piattaforma “Montalbano Elicona Borgo dei Borghi” per diffondere in tempo reale notizie ed informazioni locali.

Il tutto con l’augurio che Montalbano, paese già celebre per la salubrità dei luoghi, la genuinità dei suoi prodotti e la magia dei suoi paesaggi, concluda questa avventura con orgoglio per aver costituito un esempio della volontà di rivalutare quel patrimonio, storico, artistico e culturale, che in Sicilia deve essere restituito alla coscenza sociale.
Filippo Taranto – Sindaco di Montalbano Elicona

"RINGRAZIAMENTO DEL SINDACO DI MONTALBANO ELICONA - IL BORGO PIU' BELLO DELLA SICILIA</p><br /><br /> <p>Nulla è più prezioso di quello che abbiamo intorno". Tra tutti questo è lo slogan più adatto a descrivere l'entusiasmo mostrato dai siciliani, nel sostenere Montalbano Elicona in corsa per il titolo "Borgo dei Borghi" 2015.</p><br /><br /> <p>Un impegno straordinario ed un interesse mai mostrato fin d'ora, hanno portato a migliaia di condivisioni sui social network di foto, video, post, eventi e locandine. Ancora una volta si vuole riscattare se stessi nel mostrare una delle parti più belle dell'isola; ancora una volta un popolo unito, lotta per un'idea di bellezza e purezza, come quella offerta dal territorio di Montalbano Elicona.</p><br /><br /> <p>Per cui di fronte all'attenzione di tv, giornali, radio, agenzie stampa, blog e piattaforme pubblicitarie d'ogni sorta, verso il comune, che oggi rappresenta l'immagine di una terra lontana da pregiudizi e stereotipi di massa, il ringraziamento più vivo va a tutti i giovani, montalbanesi - il nostro Futuro - e non, che ne hanno parlato sul web; alla comunità tutta per il suo "passa parola" da amico ad amico, fino a coinvolgere tutti nel perseguimento di un unico obiettivo; ai montalbanesi presenti in tutte le regioni italiane e in tutti gli stati del mondo; ai rappresentanti dei cittadini montalbanesi, impegnati nel perseguire quella politica d'attenzione e valorizzazione del turismo locale. Ai comuni; ai sindaci; all’Assessore del Turismo, Sport e Spettacolo della regione Siciliana Cleo Li Calzi, per la passione con cui ci ha sostenuto in questa splendida avventura, alle Istituzioni Regionali e Provinciali, alla Giunta, al Presidente e all’intero Consiglio Comunale, al Maestro e amico Franco Battiato, a Fabio Bagnasco, nostro consulente culturale, a tutti gli organi di stampa, anche online, in particolare a Nino Todaro nostro corrispondente della Gazzetta del Sud, al Dott. Nicola Alosi di Rai 3 Sicilia, Pippo Moroso della Sicilia ed in camminoweb, Sara Caglio di San Piero Patti 24, Montalbano Notizie, alle emittenti locali Onda Tv, TRM, AmNotizie, RTP,il tirreno, alle Radio Locali,; alle associazioni; al gruppo giovani „dacci oggi il tuo voto quotidiano“ , al gruppo che ha preso parte alle riprese televisive, ai professionisti; agli stranieri; ai siciliani all'estero; ai turisti; i curiosi, gli interessati e quanti hanno creduto e crederanno in Montalbano. Il ringraziamento va anche all'Ufficio Turistico nella persona di Enzo Ruggeri, a Michele Isgro‘ di comuni fioriti, all’Avvocato Carmelo Mobilia, a Nicola Palazzolo, a Davide Gelardi, ad Alberto Forzano, a Nino Munnia, a Gianluca Materia, Santalucia Nicola, a Fabio Martinez, all’Ing. Antonio Pelleriti, Nuccio Pancaldo, @[100002074415901:2048:Margherita Ferrara], che hanno supportato la campagna di promozione ed a Francesca Bisbano, che ha curato il servizio di comunicazione dell'ente, anche con la creazione della piattaforma "Montalbano Elicona Borgo dei Borghi" per diffondere in tempo reale notizie ed informazioni locali.</p><br /><br /> <p>Il tutto con l'augurio che Montalbano, paese già celebre per la salubrità dei luoghi, la genuinità dei suoi prodotti e la magia dei suoi paesaggi, concluda questa avventura con orgoglio per aver costituito un esempio della volontà di rivalutare quel patrimonio, storico, artistico e culturale, che in Sicilia deve essere restituito alla coscenza sociale.<br /><br /><br /> Filippo Taranto – Sindaco di Montalbano Elicona"

Alle falde del Kilimangiaro: Montalbano concorre per il titolo di Borgo dei Borghi

Domenica 22 febbraio in diretta su Rai3 dagli studi di “Alle Falde del Kilimangiaro”, Montalbano concorrerà con Cefalù per il titolo “Borgo dei Borghi” Regione Sicilia.

 

In uno spaccato dell’Italia che piace, alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia, per storia, sapori e tradizioni la trasmissione, propone anche quest’anno una gara tra 40 piccoli Comuni (due per ogni Regione) con l’eliminazione diretta domenica per domenica d’uno dei contendenti, tramite il meccanismo del televoto. Il vincitore della puntata accederà così alla fase successiva della sfida, che proseguirà sul web, dove effettuata la registrazione, sarà possibile scegliere il proprio candidato per le successive quattro puntate del programma, che si concluderà il 5 aprile.

Votare è semplice, perchè ogni telespettatore potrà nella giornata sopra indicata, chiamare dalle ore 15,00 in poi, gli appositi numeri evidenziati in sovraimpressione: 849.222 da rete fissa o inviare un sms da cellulare al 478.478.4, seguito dal numero abbinato in trasmissione al comune prescelto ed ogni volta che il conduttore annuncerà l’apertura di una nuova sessione di televoto. Non potranno essere inviati più di cinque voti per numero di telefono.

LocandinaUn’occasione unica quella fornita dalla rai a Montalbano, quale vetrina per pubblicizzare su larga scala le sue bellezze, da tempo ormai sotto i riflettori d’artisti e registi del calibro di Franco Battiato, che lo scorso 21 giugno in occasione del Festival dell’Archeoastronomia per il 2014 ha presentato il documentario “Attraversando il Bardo – uno Sguardo sull’Aldilà” , proprio nel millenario sito archeologico dell’Argimusco. Così anche una sola preferenza può fare la differenza, per una terra che nel suo piccolo ha molto da offrire, per un paese la cui particolarità consiste nella sfida alla scorrere inesorabile del tempo. Montalbano è roccaforte nel silenzio incontaminato della natura, il luogo eccellente degli antichi cronisti, l’erede dell’antica Sicilia lombarda, la cui testimonianza rimane ormai solo nel dialetto e la tradizione culinaria locale. Montalbano “luogo perfetto” è ancora l’amata reggia di Federico II d’Aragona, che nella mitezza del suo clima trovò ambiente ideale per portare a termine la stesura delle norme per le elezioni delle cariche amministrative nella città di Palermo, scritti che rappresentano le più antiche norme elettorali europee.

Natura ed avventura, sono gli ingredienti essenziali, per chi visita le contrade di Argimusco, portella Mattinata, portella Zilla e le rocche di Losi, lungo un cammino segnato da culti e credenze, che si perdono nella notte dei tempi, mentre fascino e meraviglia descrivono un borgo “simil addormentato”, lontano da ogni contaminazione moderna.

Ed ancora cucina e salutare tradizione di montagna, nell’incanto di un paesaggio quasi da favola, un sogno che potrà continuare solo con la fiducia e l’impegno di chi tra pochi giorni, vorrà dare una possibilità a Montalbano, perchè vi è nato, cresciuto o semplicemente perché “gli è piaciuto”!