Montalbano Elicona “European Town of Sport 2018” e la rivincita dei piccoli borghi

Montalbano Elicona “European Town of Sport 2018” e la rivincita dei piccoli borghi

Montalbano Elicona è “European Town of Sport 2018”. L’annuncio, giunto lo scorso ottobre dalla Segreteria della Federazione ACES Europe, è stato ufficializzato martedì 8 novembre a Roma nella cerimonia delle benemerenze dello sport europeo alla presenza di Giovanni Malagò, presidente CONI, Antonio Decaro, presidente ANCI e Gian Francesco Lupatelli, presidente ACES Europe-MPS Italia.

Il risultato ottenuto, premia non solo l’attenzione riservata dall’amministrazione comunale alla cultura sportiva, ma anche l’impegno delle associazioni che continuano a proporre eventi agonistici d’interesse nazionale e regionale, come la Marathon dei Megaliti del 16 giugno 2016 e l’annuale Motocavalcata dell’M.G. Montalbano Enduro Team.

Tra l’entusiasmo del sindaco dottor Filippo Taranto e l’aumento dei consensi di chi segue sui social le vicende del borgo in tempo reale, non meno importante sarà sviluppare la sensibilità del territorio verso le pratiche motorie che favoriscano il benessere e lo sviluppo della salute sociale.

Lo sport migliora la vita e spesso un’escursione in natura aiuta a combattere stress, ansia e depressione quotidiana. Per questo la pratica delle attività sportive è un elemento essenziale nelle motivazioni di viaggio del turista moderno. A darne conferma sono i dati dell’Osservatorio Econstat, che riscontrano un incremento del 25% nella scelta di combinare i soggiorni tradizionali, con pratiche salutistiche a contatto con il territorio.

Così le attività di trekking, tennins, nordic walking, equitazione e cicloturismo si stanno diffondendo anche a Montalbano Elicona, dove se gli impianti sportivi non bastano, si può certamente contare sul patrimonio ambientale. Dal Bosco di Malabotta ai Megaliti dell’Argimusco, dal Fiume Elicona ai sentieri e le aree attrezzate per i campeggi, il paese si presta a soddisfare sia gli sportivi, che i visitatori in cerca di ritmi biologici più sani.

Dunque se in vista della prossima tappa a Bruxelles con la consegna della bandiera, il comune dovrà lavorare di più, gli sforzi compiuti fin’ora hanno dimostrato come anche lo sport aiuti a rendere note le realtà dei piccoli borghi dove la tipicità, è un modello di vita che vale la pena “gustare” con tutti i sensi.

(Redazione da comunicato a cura di Francesca Bisbano)


Montalbano Elicona candidata a “Comune Europeo dello sport 2017”


Domani via al sopralluogo della commissione ACES Europe, con supervisione degli impianti sportivi e performance delle associazioni locali, per decretare se il paese otterrà il titolo



“Lo sport è lo strumento con cui l’uomo prende coscienza di sé, delle proprie abilità e di quei limiti, che nel rispetto delle regole e degli avversari, può superare grazie al lavoro di squadra. Se applicati al quotidiano, questi principi non possono far altro che migliorare l’esperienza sociale dei cittadini.”
Così il sindaco Filippo Taranto, ha annunciato l’arrivo della Commissione ACES Europe, per la candidatura di Montalbano Elicona a “Comune Europeo dello Sport 2017”.

Dal 2001 l’ACES Europe con sede a Bruxelles, propone l’assegnazione di premi specifici quali: Europen Capital of Sport; “European City of Sport” (per i municipi con più di 25.000 abitanti); Europen Town of Sport (sotto i 25.000 abitanti) ed European Community of Sport (per le unioni di comuni o le piccole entità). Questi riconoscimenti, secondo i principi di etica, responsabilità e dello sport come fattore di integrazione collettiva, vogliono incentivare i comuni alla promozione di tali pratiche fra i cittadini, per il miglioramento della qualità della vita e della salute di chi lo pratica.

Sulle citate premesse l’amministrazione comunale di Montalbano Elicona, ha convocato le associazioni sportive, che mercoledì 8 giugno dalle 09,00 alle 12,30, daranno prova di abilità con dimostrazioni ed esibizioni delle attività praticate sul territorio. Alle gare di tiro con l’arco a cura dell’associazione A.M.A.L.A.C., le performance dell’Aurora Equiteam a partire dalle 11,30 presso il campo sportivo e le spettacolari sfide del Motoclub MG Motalbano, si alterneranno giochi e percorsi sportivi, che in piazza Maria Santissima della Provvidenza, coinvolgeranno i ragazzi della Scuola Elementare e Media “Roncalli”.

In programma anche un’esibizione di mountanbike dell’associazione Mountalbike, con visita guidata all’Argimusco e una rievocazione dell’ingresso della Corte di Federico III d’Aragona in Terra et castrum Montis Albani, curata dall’Associazione Rievocazioni Storico Religiose di Montalbano Elicona.

Conclude Taranto: “l’evento, che ha già coinvolto un numero significativo di giovani, permetterà non solo di diffondere e sostenere la cultura dello sport in linea con i principi europei, ma anche di potenziare gli investimenti futuri nel settore. Non a caso, infatti, il mantenimento degli impianti sportivi e l’impegno nel garantire efficiente il servizio, potrebbe divenire un’ attrattiva per i turisti e spingerli a prolungare i loro soggiorni in paese.

Francesca Bisbano