“I Siculi Fotografici nel Borgo Fiorito più Bello d’Italia”

Castello di Montalbano di notte

“I Siculi Fotografici nel Borgo Fiorito più Bello d’Italia”



Primo raduno di fotografi e foto amatori per promuovere le bellezze storico-artistiche e paesaggistiche di Montalbano Elicona, eletto Borgo dei Borghi 2015



Sarà aperta a tutti e in forma assolutamente gratuita la giornata dedicata alla fotografia amatoriale, domenica 8 maggio a Montalbano Elicona, Borgo più bello d’Italia 2015.

L’evento promosso dal gruppo dei “Siculi Fotografici”, che unisce persone con lo stesso amore per la fotografia tramite la condivisione in rete delle loro esperienze, offrirà due percorsi fotografici diversi.
Il primo è pensato per gli appassionati del ritratto. Entro le mura del borgo fiorito e nelle sale dell’imponente Castello Svevo Aragonese Federico II, sei modelli: Daisy La Macca, Laura Anglade, Luciano Chiavaro, Cristian Santini, Danilo Cannone e Stella Giunta, con gli abiti medievali di Katia Foti dell’Associazone MedioExpo e le acconciature di Selene Sbrizza e di Sabina Cuvelo, regaleranno emozioni uniche a contatto con mille anni di storia.
Il secondo ,invece, è dedicato agli appassionati di architettura e paesaggistica che, cartina alla mano, potranno individuare e immortalare gli scorci più caratteristici del paese

Le numerose adesioni fin’ora pervenute, fanno presagire il successo dell’iniziativa, che ha trovato piena condivisione del Circuito Nazionale Comuni Fioriti. “La fotografia ferma il tempo, esalta la bellezza e in questo caso crea aggregazione” ha affermato il coord. regionale Michele Isgrò, con l’auspicio che in futuro il tutto si possa ripetere in altri Comuni del Circuito.

Viva è anche la soddisfazione del Sindaco Filippo Taranto nel dichiarare che “Montalbano con la sua storia, il paesaggio e le sue bellezza territoriali, riuscirà ad offrire lo spunto per veri scatti d’autore“. Il primo cittadino, si è già attivato per predisporre l’accoglienza con l’ufficio turistico. Un team di collaboratori supporterà i fotoamatori e gli organizzatori : Sara Conti, Gaetano Doria, Mario Romano, Vito Monopoli e Giuseppe Pintaudi, perché la promozione del borgo continui.

Francesca Bisbano


Prospetto della Biblioteca di Montalbano Elicona

Montalbano “Una storia per Immagini”: il museo fotografico Eugenio Belfiore

Nulla è più eloquente di un’immagine, nè può raccontare qualcosa meglio della fotografia, specialmente quando una passione si pone a servizio di un’intera comunità. Così oggi le 200 opere conservate nel Museo Storico-fotografico Eugenio Belfiore, ospitato dall’Ente Morale Fondazione Culturale “G. Parlavecchio”, narrano i momenti più significativi del popolo di Montalbano.

Tre generazioni di montalbanesi emigrati in terre lontane, attimi suggestivi che scandiscono usi, costumi e stati d’animo in epoche diverse, sfuggono all’oblio grazie all’abilità del maestro Carmelo Belfiore. Spaccati di vita quotidiana locale, arti ed antichi mestieri, giornate di festa, fiere ed eventi di massa, testimoniano con dovizia di particolari “cosa siamo” e “come eravamo”. Tutto rivive nel tempo attraverso un minuzioso ed articolato lavoro di ricerca, che finisce per coinvolgere un’intera famiglia e specialmente l’intestatario dello stesso museo (Eugenio Belfiore), scomparso tragicamente in un incidente stradale a soli 42 anni.

Attualmente l’esposizione del prezioso materiale occupa il primo piano di Casa Parlavecchio (proprio di fronte alla Basilica Minore di San Niccolò) nel cuore del Borgo ed è suddivisa per temi: paesaggi, chiese, monumenti, vie, vicoli e personaggi della tradizione locale da “U Piscirussu” a Turi “U Fugaru”. Questo è Montalbano Elicona tra presente, passato e futuro. La magia del borgo fissata in quei singoli scatti, che pongono sulla stessa linea di mira gli occhi, la mente e il cuore per raccontare le più profonde emozioni umane, nonché rendere evidenti i segni del tempo che forma stirpi di uomini e donne dal passato comune, perché fotografare è testimoniare, ma prima di tutto conoscere sé stessi.

Francesca Bisbano