Presentazione del progetto turistico-culturale “Tracce di memoria”

Presentazione del progetto turistico-culturale “Tracce di memoria”

Coinvolto nella realizzazione dei lavori, anche il Club Borghi più Belli d’Italia, che dal 2001 valorizza e promuove il patrimonio storico-artistico e culturale dei piccoli centri italiani.

ArchiDrama Logo

Montalbano Elicona – Sabato 30 luglio, ore 11,00, presso la Sala Convegni Arnaldo da Villanova-Castello Svevo Aragonese di Montalbano Elicona, l’associazione giarrese ArchiDrama presenta “Tracce di Memoria”.

Il progetto, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani No Profit” e promosso in partenariato con il Comune di Montalbano Elicona e l’associazione montalbanese L’Aurora Equiteam, coinvolgerà anche il “Club Borghi più Belli d’Italia”.

Obiettivo è valorizzare il castello, il borgo antico di Montalbano, la sua storia e le tradizioni, attraverso percorsi artistici, culturali e turistici ritagliati su misura. Dal’1 al 10 agosto, infatti, saranno realizzati laboratori teatrali residenziali, per giovani artisti dai 18 ai 35 anni e attività specifiche per le scuole, con la creazione di un archivio storico-documentale su Montalbano.

Durante la conferenza stampa, invece, i relatori illustreranno le fasi in cui si articolerà il lavoro e come questo s’inserisce all’interno di un piano di riqualificazione locale, che si concluderà con il “Festival della Memoria”. Tre giorni di teatro, arte, musica, danza e cinema, per promuovere il recupero delle “tracce di memoria” di vari luoghi e popoli, con particolare attenzione alle compagnie fondate da giovani professionisti. Questo perché “Tracce di Memoria”, punta con l’appoggio di Dioume, Angelo Privitera, Franco Battiato e altri artisti del calibro internazionale, a creare un’opportunità di professionalizzazione e occupazione giovanile, che non sia limitata alla sola durata dell’evento.

All’incontro di sabato prenderanno parte Antony Barbagallo, Assessore Turismo-Sport-Spettacolo Regione Sicilia, Giuseppe Simone, Vicepresidente Club Borghi più Belli d’Italia e Filippo Simone dell’Associazione L’Aurora Equiteam. Dopo i saluti istituzionali del sindaco dottor Filippo Taranto, condurranno il dibattitto la giornalista Maria Bella, Alfiò Zappalà, Presidente Associazione ArchiDrama e Mamadou Dioume, attore-regista franco-senegalese e direttore dei Laboratori teatrali residenziali del progetto “Tracce di Memoria”.

Francesca Bisbano


Montalbano Elicona candidata a “Comune Europeo dello sport 2017”


Domani via al sopralluogo della commissione ACES Europe, con supervisione degli impianti sportivi e performance delle associazioni locali, per decretare se il paese otterrà il titolo



“Lo sport è lo strumento con cui l’uomo prende coscienza di sé, delle proprie abilità e di quei limiti, che nel rispetto delle regole e degli avversari, può superare grazie al lavoro di squadra. Se applicati al quotidiano, questi principi non possono far altro che migliorare l’esperienza sociale dei cittadini.”
Così il sindaco Filippo Taranto, ha annunciato l’arrivo della Commissione ACES Europe, per la candidatura di Montalbano Elicona a “Comune Europeo dello Sport 2017”.

Dal 2001 l’ACES Europe con sede a Bruxelles, propone l’assegnazione di premi specifici quali: Europen Capital of Sport; “European City of Sport” (per i municipi con più di 25.000 abitanti); Europen Town of Sport (sotto i 25.000 abitanti) ed European Community of Sport (per le unioni di comuni o le piccole entità). Questi riconoscimenti, secondo i principi di etica, responsabilità e dello sport come fattore di integrazione collettiva, vogliono incentivare i comuni alla promozione di tali pratiche fra i cittadini, per il miglioramento della qualità della vita e della salute di chi lo pratica.

Sulle citate premesse l’amministrazione comunale di Montalbano Elicona, ha convocato le associazioni sportive, che mercoledì 8 giugno dalle 09,00 alle 12,30, daranno prova di abilità con dimostrazioni ed esibizioni delle attività praticate sul territorio. Alle gare di tiro con l’arco a cura dell’associazione A.M.A.L.A.C., le performance dell’Aurora Equiteam a partire dalle 11,30 presso il campo sportivo e le spettacolari sfide del Motoclub MG Motalbano, si alterneranno giochi e percorsi sportivi, che in piazza Maria Santissima della Provvidenza, coinvolgeranno i ragazzi della Scuola Elementare e Media “Roncalli”.

In programma anche un’esibizione di mountanbike dell’associazione Mountalbike, con visita guidata all’Argimusco e una rievocazione dell’ingresso della Corte di Federico III d’Aragona in Terra et castrum Montis Albani, curata dall’Associazione Rievocazioni Storico Religiose di Montalbano Elicona.

Conclude Taranto: “l’evento, che ha già coinvolto un numero significativo di giovani, permetterà non solo di diffondere e sostenere la cultura dello sport in linea con i principi europei, ma anche di potenziare gli investimenti futuri nel settore. Non a caso, infatti, il mantenimento degli impianti sportivi e l’impegno nel garantire efficiente il servizio, potrebbe divenire un’ attrattiva per i turisti e spingerli a prolungare i loro soggiorni in paese.

Francesca Bisbano