Montalbano Elicona al tg2 con #lalberopiubello

screenshot laberopiùbello

Montalbano Elicona al tg2 con #lalberopiubello

Categorie: Il Borgo

L’albero bianco di Montalbano Elicona conquista il tg2. Con grande sorpresa l’installazione voluta dall’amministrazione Taranto a ornamento di Piazza Maria Ss della Provvidenza, è stata selezionata per il contest natalizio #lalberopiubello. Così dopo Cefalù, il “Borgo dei Borghi 2015” è il secondo comune siciliano a catturare l’attenzione degli italiani, in cerca di paesi e città addobbate, che meglio rappresentino l’anima del Natale. La foto dell’albero segnalata da Francesca di Pietro è andata in onda, oggi 29 dicembre nelle edizioni delle 13.00 e delle 18.00.

F.B.

 

 


Montalbano Elicona ospite a Tgs Studio Stadio, per la partita Palermo-Verona


Sul palco di tifosi e opinionisti dal cuore rosanero, spazio anche alle bellezze storico-artistiche e paesaggistiche del “Borgo dei Borghi 2015”


(redazione da comunicato stampa)

Domenica 15 maggio 2016 in diretta dallo sporting village di Palermo, il comune di Montalbano Elicona sarà ospite di TGS Studio Stadio, canale 15 del digitale terrestre.

A partire dalle 14,30 con gli occhi di tifosi e opinionisti puntati sul Palermo-Verona, si parlerà anche del Borgo dei Borghi 2015. Dal castello Federico II, unico esempio di palazzo reale in Sicilia, alla riserva orientata del Bosco di Malabotta, area di eccezionale valore naturalistico, all’altopiano dell’Argimusco, particolare attenzione sarà riservata al patrimonio artistico-culturale e paesaggistico locale.

Senza dimenticare poi, i prodotti tipici come la provola sfoglia, superbo formaggio siciliano e i salumi di suino nero dei Nebrodi, verranno trattate le manifestazioni culturali del Presepe Vivente, le Feste Aragonesi e la MTB Prima Maratona dei Megaliti, recentemente inserite nel Calendario Regionale delle Manifestazioni di Grande Richiamo Turistico per il 2016.

“Ora come ora” sottolinea il sindaco, dottor Filippo Taranto, “è fondamentale parlare di Montalbano, che a dispetto di ogni previsione e indipendentemente dall’elezione di Sambuca di Sicilia come “Borgo più Bello d’Italia 2016″, non ha vacillato e mantenuto alta la sua reputazione. La strada finora intrapresa dimostra che, il numero delle presenze al castello è aumentato, l’Argimusco è diventato famoso in molte parti d’Europa e dalla Sicilia e la Calabria si moltiplicano gli spostamenti verso il nostro paese”.

Che dietro tal fenomeno si celi il vantaggio d’appartenere al Club dei Borghi più Belli D’Italia o a circuiti importanti come i Comuni Fioriti Italiani ; che il successo sia dovuto al lavoro di un’amministrazione aperta all’innovazione o agli eventi organizzati dalle associazioni o alle campagne promosse dai cittadini sui social-network, Montalbano guarda avanti. Tant’è vero che accanto alla proposta di un albergo diffuso nel centro storico, da parte del consorzio di cooperative sociali l’Arnia, in rete sono già apparsi i primi abbozzi di start-up alberghiere, come Domus Montalbano.

“Tutto perché”, ha ribadito il primo cittadino, “al di là di questa esperienza amministrativa, in un modo o nell’altro si abbia la certezza di riuscire a riorganizzarsi in base alle opportunità del momento e senza alienare la propria identità. Quello che in pratica è il concetto di resilienza, strategia per altro, sulla quale riteniamo di continuare a investire per il futuro”.

Francesca Bisbano


Primavera nei Borghi Più Belli di Sicilia



“Tra mostre ed eventi rievocativi: tante idee per viaggiare e scoprire i mille volti del’isola”



Mentre Sambuca freme per l’elezione del “Borgo dei Borghi 2016”, in onda domenica 27 marzo alle 21,00 su Rai3 conMedioevo Montalbano Elicona Alle Falde del Kilimangiaro, Montalbano Elicona e gli altri borghi siciliani si preparano per la bella stagione.

Il viaggio nella bellezza continua e con la primavera alle porte i “non luoghi” che sposano la causa dei “valori dei territori”, investono su un variegato programma d’eventi per attrarre turismo.

Così se a Palazzo Cappellani di Palazzolo Acreide, il 30 marzo chiude “La luce dell’onestà” mostra di tesori archeologici, sequestrati ai tombaroli dalle Fiamme Gialle in cinquant’anni di attività a tutela e valorizzazione del territorio, la Pasqua sull’isola è a Ferla. Trekking urbano e passeggiate eco-culturali alla scoperta della città, accompagneranno i riti della settimana santa, mentre Cefalù con la quarta edizione del “Earth Day”, si conferma esempio di sostenibilità e progresso.
In occasione della 46esima giornata Mondiale della Terra, dal 22 al 25 aprile 2016, il comune palermitano organizza un lungo weekend all’insegna del divertimento. Dieci km di podismo inseriti nel “Running Sicily 2016”, prove a cavallo, escursioni naturalistiche e pattinaggio free-style su rollerblade, vogliono non solo sottolineare l’importanza dello sport all’aria aperta, ma anche offrire l’occasione per riscoprire le magnifiche architetture normanne, tra cui l’imponente Basilica Cattedrale, patrimonio UNESCO dal luglio 2015.

Alcune Sculture di Vittorio Basile in esposizione a Palazzo Stancanelli- Novara di Sicilia fino al 22 maggio 2016

Alcune Sculture di Vittorio Basile in esposizione a Palazzo Stancanelli- Novara di Sicilia fino al 22 maggio 2016

Ancora pittura, scultura e impegno sociale a Palazzo Stancanelli di Novara di Sicilia, fino al 22 maggio 2016, si fondono in una rivisitazione dei più famosi stili dell’arte Europea. Con richiami a Caravaggio, De Chirico, Braque, Kandisky, Fontana e atmosfere ora delicate e struggenti, ora grafiche e figurative, Caterina Barresi, Vittorio Basile, Carmen Cuncurruto, Ela (Carmela Puglisi), Nino Gentile, Sebastiano Giunta, Dania Mondello, Lidia Muscolino, Luciano Navacchia, Carla Poggi, Valentina Signorello e Francesco Sozzi, esprimono le poetiche che convivono nella contemporaneità del loro presente. Verso il futuro la ricerca d’identità degli artisti in mostra, si sposa con il genus loci dell’antica Noa, “paese di pietra”, patria di scultori, scalpellini, mastri e artisti che hanno reso ancora più affascinante quest’angolo di paradiso.

Chiude Montalbano Elicona, che dopo l’elezione a Borgo più Bello d’Italia 2015, si dichiara sempre più convinto a difendere la sua anima medievale. Il 23,24 e 25 aprile 2016 infatti l’Associazione Culturale Giavan Guerino e il Comune di Montalbano Elicona, presentano la prima edizione delle Feste Medievali di Primavera.
La grande giostra del Gian Guarino, la rievocazione dei fatti d’arme con l’assalto di Vinciguerra d’Aragona alla fortezza di Montalbano, la resistenza dei popolani, la ritirata, il tradimento e la liberazione del capitano, preannunciano un anno ricco di novità.

Francesca Bisbano


Chiude ufficialmente il Festival dei Borghi di Sicilia: Montalbano Elicona, è ancora garanzia d’eccellenza italiana

Il paese riceve un nuovo riconoscimento e all'indomani di Festa D'Autunno e Borgusto, il sindaco Taranto ringrazia promotori e partecipanti, per il successo ottenuto

Domenico Marocchi RAI Uno a Montalbano Elicona

Gioia e soddisfazione concludono a Montalbano Elicona, il palinsesto di eventi integrati per il Festival dei Borghi di Sicilia.

Uno straordinario successo, anche nel Borgo più Bello d’Italia 2015 che continua a far da capofila, nella rete di strategie e interventi mirati a qualificare le risorse turistiche locali.
Venerdì 6 novembre arriva infatti, l’ennesimo riconoscimento e il comune diventa amico degli Americani. Durante la cerimonia tenutasi a Roma nella nuova aula dei Gruppi Parlamentari di via Campo Marzio, Montalbano riceve l’attestato “American Friendly”. La certificazione, che ogni anno dalla “Fondazione Italia USA” è conferita a Comuni dei Borghi Più Belli D’Italia e le imprese aderenti al consorzio delle eccellenze italiane, mira a promuovere in America mete che rappresentino il “made in Italy” di qualità,nonché offrire agli stranieri una garanzia per trascorre le vacanze in ambienti unici ed accoglienti.

Orgoglioso e compiaciuto, anche perché il paese è candidato con Alassio e Borgetto Borgusto Montalbano Elicona 2015a Comune dello Sport per il 2017, il sindaco Taranto dichiara : ” un altro merito per Montalbano, un’altra occasione che ci consente di andare avanti con impegno e dedizione, perché il nostro borgo diventi un punto di riferimento per tutti. Riguardo invece, la conclusione di questa prima settimana di novembre, sento il dovere di ringraziare il Club dei Borghi più Belli d’Italia, l’Assessorato Regionale al Turismo e la persona di Cleo Li Calzi, perché le cose si cambiano creando modelli che rendano obsoleti quelli esistenti.”

Riprese RAI Uno Montalbano Elicona novebre 2015Ancora il pensiero del primo cittadino va alle associazioni A.G.I.M., A.G.O.R.A’. e Associazione Rievocazioni Storico Religiose di Montalbano Elicona, che supportano il lavoro delle istituzioni nell’organizzazione di eventi, mirati a favorire la permanenza dei visitatori in paese, come la Festa d’Autunno e la prima edizione del Borgusto. Grazie ancora ai LassatilAbballari, che hanno riscaldato gli animi dei convenuti, con la giovialità della musica Klezmer e danze provenienti da tutta Europa. Grazie a Domenico Marocchi e la troupe di RAI Uno, che il 28 ottobre 2015 daranno visibilità al paese nel programma A Conti Fatti-La Parola a Voi condotto da Elisa Isoardi, per salutare il 2015 e accogliere un ancora più promettente 2016. Grazie ad Antonio Smiriglia e i Cantori Della Tradizione. Grazie ai Siculanti e al maestro Sebastiano Cuttone. Grazie al dottor Saro Gugliotta, presidente Regionale Slow Food e alla dottoressa Carmen Simone, per aver dato spazio alla genuinità dei prodotti locali. Grazie allo Studio Fotografico Belfiore, per aver mostrato gli attimi più belli della storia montalbanese. In ultimo, ma non per merito, grazie a chi ha lavorato dietro le quinte, a chi si è divertito e a quanti si son ripromessi di tornare, magari per Fest’Olio del 22 novembre 2015 a Braidi.

Ipazia88

Pubblico Borgusto 2015


Ultimo appuntamento per “Eco e Slow i Borghi del Gusto” a Montalbano Elicona, con la Rai e Festa d’Autunno

Il 7 e l’8 novembre 2015 tutti nel Borgo più Bello d’Italia per Borgusto e Festa d’Autunno, le riprese di “Via dalla Pazza Folla” e il concerto finale “Festa Abballu” dei LassatilAbballariA Conti Fatti-La parola a Voi

Dallo storico “Bar Vitelli” dove nel 1972 Michael Corleone (Al Pacino) chiedeva la mano d’Apollonia, alla riscoperta del percorso naturalistico di Lady Chatterly, dal mito di Artemisia e Castroneo, all’antica città di Noa, alla ribattezzata municipalità di Aluntium, il viaggio del “gusto” si chiude nel Borgo più Bello D’Italia.

Due appuntamenti, il 7 e l’8 novembre 2015, per l’evento più atteso del mese. Tante novità a Montalbano Elicona, dove la prima giornata del cartellone prevede l’arrivo della televisione italiana. Dopo “Sicily with Aldo and Enzo” della BBC, ora tocca al programma di Elisa Isoardi “A Conti Fatti, la Parola a Voi“, in onda tutti i giorni sui Raiuno dalle 11.10 alle 11.54.
Musica, storia, scienza e divertimento riempiranno il singolare fine settimana, dedicato ai giovani e non. Alle riprese della troupe Rai, previste la mattina del 7 novembre 2015, per “Via dalla Pazza Folla” il titolo in copione, seguiranno i racconti degli anneddoti e della storia locale. Sindaco e ragazzi guideranno gli operatori tv alla scoperta del piccolo borgo, tra la gioia e l’allegria che precedono l’avvento delle feste natalizie.

Come sottolinea il primo cittadino, dottor Filippo Taranto, l’obiettivo è sfruttare l’occasione per raggiungere nuovi traguardi. Ora come in futuro è importante continuare a percorrere la strada intrapresa, perchè il turismo parte dai residenti, dalla loro capacità d’essere felici e dalla cura che hanno verso la terra che abitano. La realizzazione della rubrica cade per altro in coincidenza con la Festa d’Autunno, patrocinata dal Comune e l’Associazione Rievocazioni Storico Religiose, nel corso della quale saranno allestiti banchetti e degustazioni di tipicità culinarie locali. Durante le riprese tra esibizioni in costume e gli intermezzi musicali del maestro Giuseppe Severini, si parlerà anche di simboli scaramantici, usanze di fine anno e di come trascorrere il Capodanno.

A seguire: nel pomeriggio il Laboratorio e il Teatro del Gusto sull’olio verdello di Braidi e la Nocciola di Montalbano, a cura della dottoressa Carmen Simone e Saro Gugliotta presidente Slow Food Messina; la sera gli spettacoli di Antonio Smiriglia e I Cantori della Tradizione, con “Festa Abballu” dei LassatilAbballari, sui motivi di antiche danze tradizionali.

In seconda battuta, domenica 8, le Associazioni A.G.I.M. e AGORA’ proporranno dalle ore 10,00 alle ore 18,00 il Borgusto. Gli assaggi e le consumazioni di porchetta, fagioli, formaggi e altre prelibatezze montane, saranno precedute dalla dimostrazione della lavorazione della Provola Sfoglia ed accompagnate dall’animazione musicale dei “Siculanti” e dal mandolino di Sebastiano Cuttone.

Attraverso il cibo si apre ancora una volta una vetrina sulle piccole realtà siciliane. Dall’unico, il particolare, l’eccezionale che può essere trovato solo a Savoca, Castroreale, Novara di Sicilia, Castelmola, San Marco d’Alunzio e Montalbano Elicona, per questa tornata, le possibilità di spaziare sono davvero infinite. Singole risorse, diventano tante e insieme costruiscono un circuito, che alletta Siciliani e non, perchè i Borghi Eco e Slow, sono i luoghi dove i ritmi del tempo scorrono lenti, seguendo il respiro dell’anima.

Francesca Bisbano

Festa d'Autunno Montalbano Elicona 2015


“Sicily with Aldo and Enzo” alla scoperta dei Piaceri del Mediterraneo

Lo show della BBC sceglie il Borgo più Bello d'Italia, per promuovere la cucina Siciliana

Celebrity chefNebbia o pioggia il viaggio di Aldo Zilli ed Enzo Oliveri continua. Da Palermo alle pendici dell’Etna, a Trapani fin alla Valle dell’Alcantara, la fortunata serie “Sicily with Aldo and Enzo” prodotta su UKTV Good Food, fa tappa a Montalbano Elicona.

Nella magica atmosfera del borgo più Bello d’Italia, la creatività dei due chef sposa la tradizione locale. A far da protagonisti sono inaspettati assemblaggi, che uniscono “modi di mangiare” diversi. Tra battute esilaranti e divertentissimi sketch dietro i fornelli, questa volta i tre piatti di rito prevedono “insalata di pollo con melanzane, lardo e granella di nocciole”, “pesce stocco alla ghiotta” e sfiziosi dolci a base di ricotta e fichi d’india.

Il tour culinario alla scoperta dei piaceri del Mediterraneo, ritorna con le brillanti Sicily With Aldo and Enzo Montalbano Elicona 2015ricette di Aldo ed Enzo, operanti a Londra nel settore della ristorazione da circa 20 anni. Ancora una volta lo show vuole stupire il pubblico e dalla Regiae Aedes di Federico III d’Aragona il cammino prende forma, attraverso la riscoperta dei sapori locali. L’incredibile quiete della pietra antica, la bellezza e l’immobilità del tempo, che avvolgono il paese guidano la fantasia dei protagonisti. Ogni piatto è pensato e proposto in modo originale, perché cresca l’interesse verso la Sicilia.
Aldo ed Enzo mirano così a far conoscere il ricco patrimonio gastronomico dell’isola. Ogni realtà fra quelle selezionate è speciale e può essere espressa con la cucina, per questo non v’è modo migliore per promuovere la bellezza di questa Regione.

Truope BBC con Aldo Zilli ed Enzo Oliveri a Montalbano EliconaL’idea nasce dalla passione per il cibo, che Oliveri nutre da ragazzo e lo spinge a perfezionarsi, dopo la formazione italiana, in varie parti del mondo. Il desiderio di tornare alle origini però è forte e spinge presto lo chef a coinvolgere nella bizzarra avventura il collega Aldo Zilli, celebre già per la partecipazione a The X Factor: Battle Of The Stars e Big Brother’s Little Brother. Quattro anni di duro lavoro, portano entrambi a collezionare esperienze e successi nella terra ora arida e selvaggia, ora bella e vivace, ora muta, ma affascinante tanto da meritare spazio in questa nuova edizione.

La trasmissione sarà lanciata la prossima primavera in Spagna, Francia, Scandinavia, Australia, Stati Uniti e molti altri paesi di lingua inglese. Con la speranza che il programma possa contribuire allo sviluppo turistico regionale, si ringraziano il maestro Francesco Maccora, tutti gli operatori della BBC, il Comune di Montalbano Elicona e i cittadini che hanno contribuito alla realizzazione delle riprese.

Francesca Bisbano (Ipazia88)


Animali & Animali

Nino e Salvo Silvio, ospiti a Montalbano Elicona. Nuova puntata per “Animali & Animali, quando l’ambiente chiama” con gli inviati speciali di Licia Colò nel Borgo più Bello d’Italia 2015.

“Animali e vacanze”, “Modi Intelligenti di riutilizzare il legno” e “Bellezze Italiane poco valorizzate”, sono i temi affrontati lo scorso 10 giugno a Montalbano Elicona da Nino e Salvo Silvio per “Animali & Animali, quando l’ambiente chiama”, il programma di Licia Colò in onda dal lunedì al venerdì su TV2000.

Tre divertentissime video-interviste effettuate dai fratelli Silvio, nella splendida location dell’Elicona per conoscere l’opinione dei montalbanesi su argomenti trattati dalla Coló, in alcune puntate del programma. Ancora una volta si parla di “bella vita”, intesa dall’amatissima conduttrice italiana come “armonia con tutto ciò che ci circonda”. Quale occasione migliore per promuovere le risorse locali?

Attraverso la storia, l’arte, la cultura, il buon cibo, l’ aria fresca ed una preziosissima riserva naturale, Montalbano diventa set per un altro appuntamento con la natura. Un incontro col mondo, sulla porta orientale del Parco dei Nebrodi, per presentare il territorio non solo come forma d’ investimento sociale, ma anche come base per programmare le scelte future. Racconti, esperienze e punti di vista dei passanti intervistati, che nella realtà quotidiana incrementano la coscienza d’importanti tematiche ambientali.

Dar nuova vita al legno si può, con idee creative per la casa, il restauro e l’economia. Andare in vacanza si, meglio con Fido. Quali i luoghi da visitare per l’estate 2015? Dai meravigliosi giardini della Reggia di Caserta, ai musei d’arte contemporanea meno conosciuti in Italia, al bosco di Malabotta e il sito Megalitico dell’Argimusco, inizia l’avventura nel Borgo più Bello d’Italia.

Con la simpatia degli artisti siciliani Nino e Salvo, gli skechts saranno trasmessi dal 7 luglio 2015 su TV2000 (canale 28 del digitale terrestre) ogni giorno, esclusi i week-end, alle 07,30 ed in replica alle 19,30. Il programma è visibile anche sui canali 18 di TivuSat, 140 di Sky e in streaming su www.tv2000.it. In attesa si ringraziano: il comune di Montalbano Elicona, il Sindaco dottor Filippo Taranto, Licia Colò e la troupe di TV2000, Enzo Ruggeri e tutti i cittadini montalbanesi, che hanno preso parte alla realizzazione delle interviste.

Francesca Bisbano


Ringraziamento del sindaco di Montalbano Elicona- Il borgo più bello della Sicilia

“Nulla è più prezioso di quello che abbiamo intorno”. Tra tutti questo è lo slogan più adatto a descrivere l’entusiasmo mostrato dai siciliani, nel sostenere Montalbano Elicona in corsa per il titolo “Borgo dei Borghi” 2015.

Un impegno straordinario ed un interesse mai mostrato fin d’ora, hanno portato a migliaia di condivisioni sui social network di foto, video, post, eventi e locandine. Ancora una volta si vuole riscattare se stessi nel mostrare una delle parti più belle dell’isola; ancora una volta un popolo unito, lotta per un’idea di bellezza e purezza, come quella offerta dal territorio di Montalbano Elicona.

Per cui di fronte all’attenzione di tv, giornali, radio, agenzie stampa, blog e piattaforme pubblicitarie d’ogni sorta, verso il comune, che oggi rappresenta l’immagine di una terra lontana da pregiudizi e stereotipi di massa, il ringraziamento più vivo va a tutti i giovani, montalbanesi – il nostro Futuro – e non, che ne hanno parlato sul web; alla comunità tutta per il suo “passa parola” da amico ad amico, fino a coinvolgere tutti nel perseguimento di un unico obiettivo; ai montalbanesi presenti in tutte le regioni italiane e in tutti gli stati del mondo; ai rappresentanti dei cittadini montalbanesi, impegnati nel perseguire quella politica d’attenzione e valorizzazione del turismo locale. Ai comuni; ai sindaci; all’Assessore del Turismo, Sport e Spettacolo della regione Siciliana Cleo Li Calzi, per la passione con cui ci ha sostenuto in questa splendida avventura, alle Istituzioni Regionali e Provinciali, alla Giunta, al Presidente e all’intero Consiglio Comunale, al Maestro e amico Franco Battiato, a Fabio Bagnasco, nostro consulente culturale, a tutti gli organi di stampa, anche online, in particolare a Nino Todaro nostro corrispondente della Gazzetta del Sud, al Dott. Nicola Alosi di Rai 3 Sicilia, Pippo Moroso della Sicilia ed in camminoweb, Sara Gaglio di San Piero Patti 24, Montalbano Notizie, alle emittenti locali Onda Tv, TRM, AmNotizie, RTP,il tirreno, alle Radio Locali,; alle associazioni; al gruppo giovani „dacci oggi il tuo voto quotidiano“ , al gruppo che ha preso parte alle riprese televisive, ai professionisti; agli stranieri; ai siciliani all’estero; ai turisti; i curiosi, gli interessati e quanti hanno creduto e crederanno in Montalbano. Il ringraziamento va anche all’Ufficio Turistico nella persona di Enzo Ruggeri, a Michele Isgro‘ di comuni fioriti, all’Avvocato Carmelo Mobilia, a Nicola Palazzolo, a Davide Gelardi, ad Alberto Forzano, a Nino Munnia, a Gianluca Materia, Santalucia Nicola, a Fabio Martinez, all’Ing. Antonio Pelleriti, Nuccio Pancaldo, Margherita Ferrara, che hanno supportato la campagna di promozione ed a Francesca Bisbano, che ha curato il servizio di comunicazione dell’ente, anche con la creazione della piattaforma “Montalbano Elicona Borgo dei Borghi” per diffondere in tempo reale notizie ed informazioni locali.

Il tutto con l’augurio che Montalbano, paese già celebre per la salubrità dei luoghi, la genuinità dei suoi prodotti e la magia dei suoi paesaggi, concluda questa avventura con orgoglio per aver costituito un esempio della volontà di rivalutare quel patrimonio, storico, artistico e culturale, che in Sicilia deve essere restituito alla coscenza sociale.
Filippo Taranto – Sindaco di Montalbano Elicona

"RINGRAZIAMENTO DEL SINDACO DI MONTALBANO ELICONA - IL BORGO PIU' BELLO DELLA SICILIA</p><br /><br /> <p>Nulla è più prezioso di quello che abbiamo intorno". Tra tutti questo è lo slogan più adatto a descrivere l'entusiasmo mostrato dai siciliani, nel sostenere Montalbano Elicona in corsa per il titolo "Borgo dei Borghi" 2015.</p><br /><br /> <p>Un impegno straordinario ed un interesse mai mostrato fin d'ora, hanno portato a migliaia di condivisioni sui social network di foto, video, post, eventi e locandine. Ancora una volta si vuole riscattare se stessi nel mostrare una delle parti più belle dell'isola; ancora una volta un popolo unito, lotta per un'idea di bellezza e purezza, come quella offerta dal territorio di Montalbano Elicona.</p><br /><br /> <p>Per cui di fronte all'attenzione di tv, giornali, radio, agenzie stampa, blog e piattaforme pubblicitarie d'ogni sorta, verso il comune, che oggi rappresenta l'immagine di una terra lontana da pregiudizi e stereotipi di massa, il ringraziamento più vivo va a tutti i giovani, montalbanesi - il nostro Futuro - e non, che ne hanno parlato sul web; alla comunità tutta per il suo "passa parola" da amico ad amico, fino a coinvolgere tutti nel perseguimento di un unico obiettivo; ai montalbanesi presenti in tutte le regioni italiane e in tutti gli stati del mondo; ai rappresentanti dei cittadini montalbanesi, impegnati nel perseguire quella politica d'attenzione e valorizzazione del turismo locale. Ai comuni; ai sindaci; all’Assessore del Turismo, Sport e Spettacolo della regione Siciliana Cleo Li Calzi, per la passione con cui ci ha sostenuto in questa splendida avventura, alle Istituzioni Regionali e Provinciali, alla Giunta, al Presidente e all’intero Consiglio Comunale, al Maestro e amico Franco Battiato, a Fabio Bagnasco, nostro consulente culturale, a tutti gli organi di stampa, anche online, in particolare a Nino Todaro nostro corrispondente della Gazzetta del Sud, al Dott. Nicola Alosi di Rai 3 Sicilia, Pippo Moroso della Sicilia ed in camminoweb, Sara Caglio di San Piero Patti 24, Montalbano Notizie, alle emittenti locali Onda Tv, TRM, AmNotizie, RTP,il tirreno, alle Radio Locali,; alle associazioni; al gruppo giovani „dacci oggi il tuo voto quotidiano“ , al gruppo che ha preso parte alle riprese televisive, ai professionisti; agli stranieri; ai siciliani all'estero; ai turisti; i curiosi, gli interessati e quanti hanno creduto e crederanno in Montalbano. Il ringraziamento va anche all'Ufficio Turistico nella persona di Enzo Ruggeri, a Michele Isgro‘ di comuni fioriti, all’Avvocato Carmelo Mobilia, a Nicola Palazzolo, a Davide Gelardi, ad Alberto Forzano, a Nino Munnia, a Gianluca Materia, Santalucia Nicola, a Fabio Martinez, all’Ing. Antonio Pelleriti, Nuccio Pancaldo, @[100002074415901:2048:Margherita Ferrara], che hanno supportato la campagna di promozione ed a Francesca Bisbano, che ha curato il servizio di comunicazione dell'ente, anche con la creazione della piattaforma "Montalbano Elicona Borgo dei Borghi" per diffondere in tempo reale notizie ed informazioni locali.</p><br /><br /> <p>Il tutto con l'augurio che Montalbano, paese già celebre per la salubrità dei luoghi, la genuinità dei suoi prodotti e la magia dei suoi paesaggi, concluda questa avventura con orgoglio per aver costituito un esempio della volontà di rivalutare quel patrimonio, storico, artistico e culturale, che in Sicilia deve essere restituito alla coscenza sociale.<br /><br /><br /> Filippo Taranto – Sindaco di Montalbano Elicona"